TEATRO | Gli Esoscheletri in “Mothers’ Colors” a Matera

Posted on dic 23, 2019 in eventi, news, spettacoli, teatro
TEATRO | Gli Esoscheletri in “Mothers’ Colors” a Matera

Matera – I performer del Teatro degli Esoscheletri di Sasà Neri il 23 febbraio 2014  al Nur Bar di Roma  costruirono il proprio universo, colonizzando sale e angoli e corridoi e restando in scena, con brevi pause a turno, per 14 ore consecutive. E la tavola rotonda approntata al piano superiore del club venne precipitosamente trasferita in mezzo agli attori, affinché il dialogo fosse vivo e vitale. Il 7 dicembre 2016 al Museo delle Trame Mediterranee di Gibellina gli Esoscheletri diedero vita a 12 ore ininterrotte di spettacolo, mentre un gran numero di giornalisti restavano ad applaudire non riuscendo a costringersi ad andare via. E il 29 dicembre 2019 a Matera, capitale europea della cultura, dalla mattina al pomeriggio tra i Sassi e poi, alle 17:30, al liceo Dante Alighieri, EsosTheatre darà vita alla terza tappa di “Mothers’ Colors”. Con loro, come anche nelle prime due tappe, tornerà a dipingere dal vivo Solveig Cogliani. “Mothers’ Colors” è un itinerario che si evolve con gli Esoscheletri, forse la rappresentazione più immediata di quanta strada e di quali strade abbiano intrapreso. Mette a dura prova nervi e concentrazione, affina sensibilità e vocazioni… non solo per la lunghissima durata – “dall’alba al tramonto” è il sottotitolo dello spettacolo a Matera -, ma anche e soprattutto perché riporta in vita stralci di un repertorio ormai decennale, intrecciandolo con le nuove ispirazioni, in qualche caso per liberarsene, in altri per riappropiarsene. E il repertorio degli Esoscheletri è cosa complicata: prosa, canto, musica, danza, tutto si mischia e tutto si congiunge all’arte di Solveig Cogliani. Da Messina, dove continua ad avere sede, a sperimentare, a provarsi, il Teatro degli Esoscheletri guarda lontano, nel tempo e nello spazio.