Open government e tutto quanto fa trasparenza e partecipazione

iTAM ha fatto numerose incursioni nel mondo delle Istituzioni, ma anche dei movimenti politici e delle organizzazioni sindacali e di rappresentanza.

Nel lontano 2009, pochi giorni dopo la sua costituzione, l’agenzia fu communication partner dell’ANMA (Associazione Nazionale Magistrati Amministrativi). Poco dopo ebbe incarico dall’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Catania. Nel 2012 seguì l’avventura elettorale dello straordinario attore di teatro, cinema e tv Maurizio Marchetti. Nel 2015 ha lavorato per qualche mese per il movimento politico Capitale Messina. Dal 2013 al 2017 ha sviluppato, come partner di Ecos-Med, il progetto Co.Re Comunicare in Rete del Distretto socio-sanitario 45 (Capofila Comune di Modica). Negli anni 2017-2018 per l’AMAM, l’azienda pubblica messinese di erogazione d’acqua, ha sviluppato campagne di comunicazione, formazione interna e ufficio stampa. Per l’Unione Nazionale Segretari Comunali e Provinciali ha seguito la comunicazione social e interna e il congresso del 2017.

Ad un certo punto, per una misteriosa alchimia di incontri e riflessioni, tre dei quattro soci di iTAM si sono ritrovati a dar vita, insieme a tanti altri cittadini consapevoli, a Parliament Watch Italia, l’associazione no-profit costituita nel 2016, con sede a Messina, che sperimenta, in collaborazione con Enti Locali, istituzioni, associazioni e organizzazioni di comunità, pratiche di Open Government e coinvolgimento diretto dei cittadini nella pianificazione, progettazione, implementazione e monitoraggio delle politiche pubbliche. PWI è costituita da un gruppo di persone che, pur avendo vissuto percorsi diversi, hanno già condiviso storie professionali e di amicizia. “La vita associativa – si legge nella presentazione dell’associazione – è per ciascuno l’occasione di mettere insieme idee e competenze per un progetto comune”.

Con la nascita di PWI le conoscenze e le consapevolezze che iTAM negli anni ha acquisito hanno conosciuto un’accelerazione e un approfondimento costanti. Il mondo pubblico, le sue istituzioni, i suoi protagonisti hanno acquistato ai nostri occhi ancora maggiore rilevanza. C’è tanto, tantissimo che la pubblica amministrazione può fare addirittura a costo zero per migliorare significativamente le proprie performance e, soprattutto, il proprio rapporto con i cittadini. Noi ci crediamo davvero! E mentre ci impegniamo concretamente per supportare i processi di trasparenza e partecipazione, ci viene in mente che anche questo, a dirla tutta, è un percorso di responsabilità sociale.