Arte cultura spettacolo … il primo amore non si scorda mai

Eravamo quattro amici al bar. Esattamente quattro. E veramente al bar. Avevamo costituito iTAM da poco e, superato il tempo dei brindisi, eravamo stati assaliti da pensieri oscuri: ce la faremo? ci riusciremo? Ma soprattutto: ce la faremo a fare cosa? riusciremo in quale intento?

Una sola idea ci era chiara: volevamo (anche) divertirci! Di lavoro alienante e mansioni soffocanti non ne volevamo sapere più. Ed ecco che, uno dopo l’altro, ci siamo accorti che avevamo al nostro fianco una realtà che ci sarebbe piaciuto esplorare, il teatro prodotto e realizzato dall’associazione messinese “La Luna Obliqua”. Ci abbiamo creduto tanto che, dopo un po’, Sasà Neri, il presidente dell’associazione (e regista teatrale e direttore artistico di Stagioni teatrali) è diventato socio di iTAM. E, prima e dopo di questa “cooptazione”, tanto, ma davvero tanto, è successo.

Nessuno di noi avrebbe mai osato pensare che il settore arte-cultura-spettacolo ci avrebbe dato così grandi gratificazioni, così tanti contatti, così profonde esperienze … Eppure così è stato. Così è, tuttora.

Nel corso degli anni abbiamo collaborato con il Teatro a molla di Bologna, QAProduzioni e Teatro Insieme di Messina, il Teatro Stabile di Catania, il Comune di Barcellona Pozzo di Gotto per le Stagioni del Teatro Mandanici, il Comune di Naso prima per Naskers e per il progetto Naso Res’Art e ora per la Stagione del Teatro Vittorio Alfieri, il Comune di Giardini Naxos per Naxos Legge, il Comune di Pagliara per Pubblico Incanto Artheatre Festival, il Festival Horcynus Orca tra Sicilia e Calabria, la Visconti srl per gli eventi al Giardino Corallo, il progetto interscuola Web Writer Teatr’Art, Progetto Suono per gli eventi di Castello in Aria di Villafranca, Area Odeon di Monza per Laser Symphony, il Museo Regionale di Messina per L’invenzione futurista. Case d’arte di Depero, la pittrice Solveig Cogliani e l’associazione culturale CentrarteMediterranea di Roma, la srl romana Terra per il documentario L’ultimo cacciatore, il Circolo Agatirso di Naso per Arte e cervello. Performance pittorica e incontri tra saperi sulla via della contemporaneità, la libreria Doralice per Fiera d’autore a Messina, la libreria Feltrinelli Point sempre di Messina … E nel frattempo gli ensemble che fanno capo a “La Luna Obliqua” ottengono riconoscimenti nazionali (EsosTheatre – Il Teatro degli Esoscheletri è stato citato dalla Treccani ed è andato in scena, tra l’altro, a Roma, Matera, Amelia; La Compagnia dei Balocchi è salita sul podio, conquistando la medaglia di bronzo, alla Coppa Italia Performer Arti Sceniche e si appresta a gareggiare in Coppa Europa).

La cultura, lo spettacolo, l’arte – si dice – sono vocazioni alla miseria. Ma per noi sono un continuo arricchimento. Non di soldi, no, onestamente. Ma di conoscenza, di passioni, di relazioni … E non uno dei tanti incarichi in questo settore è passato invano. Non ci credete? Beh, vi basti sapere che, sulla scorta di queste passioni e relazioni, abbiamo messo in campo una nostra rivista, STRAIGHT ON, regolarmente registrata e interamente dedicata alle recensioni. In particolare di spettacoli dal vivo. Perché – lo dice la parola – gli spettacoli dal vivo sono vita. Una vita che ci piace ogni giorno un po’ di più.